raccontino

Batman e altri giustizieri

Stanno seduti al secondo piano di una carrozza di seconda, di quelle bianche e blu coi finestrini strani che non si aprono mai del tutto, vista quasi mare. Parlano dei paesini delle Cinque Terre.
Una coppia anziana, lei annuisce seria lui compunto, e di fronte a loro un anziano massiccio in canottiera nera, sandali e pantaloni kaki coi tasconi (sulle braccia spiccano le cicatrici di più vaccini, e le unghie dei piedi sono mal curate).
Passa un filippino, o un indiano, grasso e carico. Questo indiano, o filippino, lascia su ogni sedile un bigliettino fotocopiato, ho due figli non ho lavoro etc, non lo leggo tutto per via del caldo e dei pochi soldi in tasca. Il vecchio poco più in là legge ogni riga, per un po'.
Poi il filippino torna dallo stesso lato, lasciandomi perplesso. Ma certo, carrozza a due piani, due corridoi e due scale alle estremità, puoi fare il giro. Con un cenno gli dico che non ho soldi, lui con un cenno riparte tranquillo.
Il vecchio

Abbonamento a RSS - raccontino